James Gosling: l’inventore di Java e la sua storia

James Gosling è uno dei più famosi informatici del mondo, noto soprattutto per essere il padre del linguaggio di programmazione Java. In questo articolo vedremo chi è James Gosling, come ha creato Java e quali sono le sue altre opere e riconoscimenti.

Chi è James Gosling

James Gosling nasce il 19 maggio 1955 a Calgary, in Canada. Si laurea in informatica all’Università di Calgary nel 1977 e ottiene il dottorato alla Carnegie Mellon University nel 1983, con una tesi intitolata The Algebraic Manipulation of Constraints. Durante il dottorato, Gosling crea una variante dell’editor di testo Emacs, chiamata Gosmacs. In seguito sviluppa una versione multiprocessore del sistema operativo Unix, nonché diversi compilatori e sistemi di posta.

Nel 1984 entra a far parte della Sun Microsystems, dove rimane fino al 2010. Qui si occupa di vari progetti, tra cui NeWS, un sistema di finestre per Unix, e Java, il suo capolavoro.

Come ha creato Java

Java nasce nel 1991, quando Gosling fa parte di un team chiamato Green Project, che aveva l’obiettivo di creare una piattaforma software per dispositivi elettronici intelligenti. Il team voleva un linguaggio di programmazione che fosse portabile, robusto, semplice e orientato agli oggetti. Inizialmente si basarono sul linguaggio C++, ma lo trovarono troppo complesso e poco adatto alle loro esigenze. Così decisero di creare un nuovo linguaggio, chiamato inizialmente Oak (quercia), in onore dell’albero che cresceva fuori dal loro ufficio.

Oak fu usato per creare un prototipo di telecomando universale, ma non ebbe molto successo commerciale. Tuttavia, nel 1994, con l’avvento di Internet, il team si rese conto che Oak poteva essere usato per creare applicazioni distribuite e interattive sul web. Così cambiarono il nome del linguaggio in Java (caffè), in omaggio alla bevanda preferita dai programmatori, e lo presentarono al pubblico nel 1995.

Java ebbe un enorme successo, grazie alla sua portabilità (il motto era “write once, run anywhere”), alla sua semplicità, alla sua robustezza e alla sua capacità di creare applet, ovvero piccole applicazioni che potevano essere eseguite all’interno dei browser web. Java divenne presto uno dei linguaggi più usati e apprezzati al mondo, sia per lo sviluppo web che per quello desktop e mobile.

Quali sono le sue altre opere e riconoscimenti

Oltre a Java, Gosling ha scritto diversi libri e articoli sul linguaggio stesso e su altri argomenti informatici. Ha anche contribuito ad altri progetti open source, come GNU Emacs e OpenJDK. Ha ricevuto numerosi premi e onorificenze, tra cui:

  • L’Officer of the Order of Canada nel 2007
  • Il IEEE John von Neumann Medal nel 2007
  • L’Economist Innovation Award nel 2002
  • La nomina a membro della National Academy of Engineering degli Stati Uniti nel 2004
  • La nomina a fellow del Computer History Museum nel 2008

Dopo aver lasciato la Sun Microsystems nel 2010, a seguito dell’acquisizione da parte di Oracle Corporation, Gosling ha lavorato per Google, Liquid Robotics e Amazon Web Services. Attualmente è ancora attivo nel campo dell’informatica e tiene conferenze e seminari in tutto il mondo.

Fonti

: James Gosling – Wikipedia
: James Gosling – Computing History

Link utili

Lezioni sul linguaggio Java

Pubblicato da Carlo Contardi

Carlo Contardi, docente di informatica e sviluppatore Full Stack, condivide la sua passione per la programmazione e l’informatica attraverso il suo blog Space Coding. Offre preziosi consigli e soluzioni pratiche a chi vuole imparare a programmare o migliorare le proprie abilità. 🚀👨‍💻

Translate »